VALTER ODELLO, L’ARTE DI FRAMMENTARE IL TEMPO

Valter Odello, l’arte di frammentare il tempo.

Valter Odello è un pittore figurativo capace di frammentare le immagini, per ricomporle in un tempo più adeguato all’umanità, in aperto contrasto con le controindicazioni prodotte dal progresso.

di Pasquale Di Matteo

Valter Odello  è un pittore figurativo che dipinge da sempre, immerso nella sua Liguria, dove ama dare forma alle sue opere, immortalando prevalentemente marine, paesaggi campestri e scorci di borghi antichi, lasciandosi sedurre, talvolta, dal richiamo ammaliante di figure femminili e di bei volti da ritrarre.

Nella sua lunga carriera, Valter Odello ha sperimentato diverse tecniche, pur rimanendo fedele ai colori a olio, fino a caratterizzare le sue opere attraverso specifiche metodologie: dipinti a olio su tela o su tavola; olio su frammenti di carta metallica, applicati su tela o su tavola; dipinti su tavole tagliate a sezioni irregolari, poi applicati su supporti bianchi.

Queste ultime opere ripropongono l’immagine alterata riflessa in un vetro, in un’elevazione del surreale sulla realtà, che Odello sembra voler sottolineare;
l’artista definisce queste opere “Schegge”, ora di paesaggi, altre volte di borghi antichi, che si posizionano sugli sfondi bianchi dei supporti senza riattaccarsi, come se Valter Odello volesse raccontarci il tormento provato per un tempo passato che non torna indietro e che, anzi, è sempre più dimenticato.

odello opere

Un passato fatto di valori e di tradizioni che oggi lasciano il posto ai modelli sociali ottriati dai media e dagli sviluppi del progresso, in una modernità che Odello non riesce proprio a sentire comoda addosso.

Nel posizionare i frammenti irregolari sui supporti bianchi, Valter Odello sembra trascendere le regole del puzzle e del tempo, nel suo ricomporre il mondo in maniera migliore.

E quel suo lasciare spazi vuoti tra le sezioni, oltre a dar vita all’effetto dell’immagine riflessa nel vetro, sembra voler fermare il tempo, per dare modo all’umanità di cambiare, di cancellare le negatività e le storture del mondo moderno, prima di ricomporre i vari frammenti in un’unica immagine e in una nuova era.

Nell’arte di Valter Odello, ci sono vitalità e brio, anche quando la raffigurazione sembra un paesaggio da cartolina, perché il suo uso particolare dei colori lavorati sul legno, (e, fino a un paio d’anni fa, applicato su superfici metalliche), dà forma a fasci di luce che sembrano librarsi in quei tramonti e nella spuma delle sue marine o, ancora, nell’immensità dei suoi cieli, che invitano l’osservatore ad allargare le braccia per prendere il volo.

Valter Odello ha partecipato a numerose mostre collettive, in Italia e all’estero.

Di lui hanno scritto critici importanti, tra i quali: E. Gambaretto, M. Pennone.

Valter Odello espone alcune sue opere in Collettiva Permanente presso la Galleria Albatros di Parma.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...